0
RICERCA AVANZATA

 

ARFestival 2016 MACRO Testaccio
20 maggio 2016
Al grido di “Viva l’illustrazione!” eccoci pronti anche quest’anno a presenziare l’Area Kids di ARFestival, che per la sua seconda edizione sarà ospitato negli splendidi spazi de La Pelanda – MA [...]

Autrice e illustratrice
Capriole

"Fumettista, ma anche ciclista, pittrice nomade, musicista, ma soprattutto formidabile cantastorie! In Capriole, edito Topipittori, racconta la sua infanzia t [...] [...]"
 

Le mani di papà
di "Emile Jadoul"
10,56€
Acquista
Ogni cosa
di "Julen Neel"
14,08€
Acquista
Cucù
di "Hector Dexter"
10,20€
Prenota
Di qui non si passa
di "Isabel Minhos Martins"
14,08€
Acquista
Un chicco di melograno
di "Massimo Scotti"
11,44€
Prenota
Il leone e l'uccellino
di "Marianne Dubuc"
15,30€
Prenota
Aurore
di "Enrique Fernandez"
13,11€
Acquista
Album per giorni di pioggia
di "Dani Torrent"
13,50€
Prenota
La memoria dell'acqua
di "Mathieu Reynès"
13,11€
Acquista
Per sempre...
di "Emma Dodd"
8,91€
Acquista
 
Il dono dei magi
Autore
O.Henry
Descrizione
Il droghiere, il fruttivendolo, il macellaio la conoscono bene Della: sempre pronta a tirare sul prezzo. No, non è taccagna, vuole solo risparmiare per fare un bel regalo al suo Jim per Natale. Ma l’aumento dell’affitto, della luce, del gas e lo stipendio sempre più basso hanno bruciato tutti i risparmi. Al dono però -una catenella di platino per l’orologio da tasca dal quale Jim mai si separerebbe- non vuole rinunciare. E così decide di vendere i lunghi capelli, suo orgoglio e unico patrimonio. Poi attende titubante l’arrivo di Jim. Teme di non piacergli coi capelli corti. La porta si apre, lui entra e la fissa, sconcertato. Sguardi silenziosi, parole interrogative e imbarazzate. Per spiegare il suo stupore, Jim invita Della ad aprire il pacchetto che le ha portato. All’interno la parure di pettini che lei sogna da sempre. Commozione, baci e abbracci. Poi Della si riprende e, felice e orgogliosa, porge a Jim il suo di regalo, la catenella per l’orologio. Quell’orologio che Jim ha venduto per poter comprare i pettini. Due rinunce, due doni. Per sé, per l’altro.